Paura di Cambridge Analityca e poi… seguite Salvini?

Nei mesi precedenti all’entrata in vigore della GDPR il mondo è stato scosso dallo scandalo Cambridge Analityca, dal momento che le persone hanno realizzato che l’importanza dei loro dati sensibili non si fermava allo sviluppo del giochino di Facebook. In particolare, sono rimaste impressionate dal fatto che quei dati siano stati probabilmente utilizzati per la campagna elettorale di Donald Trump. Reazione comprensibile. C’è però un particolare che ultimamente mi fa riflettere: Salvini e il suo [....]
schadenfreude

Schadenfreude, il piacere per il dolore altrui

Schadenfreude Entro in negozio. Mi guardo velocemente intorno, avvisto una delle mie colleghe che piega un paio di jeans sul primo tavolo del salone. Le passo vicino, la saluto in maniera amichevole – né troppo colloquiale né distaccata; lei alza la testa verso di me e solo in quel momento, nonostante mi avesse già intravista all’entrata. Mi guarda con fare sornione, poi mi saluta di rimando. Il sorriso le si allarga sulla [....]
felicità è una scelta

La Felicità è una scelta

In cinque semplici parole sono riuscita a condensare tutto il significato di quest’articolo. La Felicità è una scelta, che equivale a dire: la Felicità è una nostra responsabilità. Già vedo sollevarsi dai quattro angoli della terra frotte di persone pronte a difendere il partito opposto… e sapete perché? Perché la vita ci dimostra ogni giorno quanto sia difficile, per non dire impossibile, perseguire appunto la Felicità. Forse perché il partner non si comporta come vorremmo, forse pe [....]
colloquio di lavoro

La persona giusta al posto giusto

Articolo breve ma intenso. Sono alla ricerca di un’occupazione. Trascorro il mio tempo a redigere CV e lettere di presentazione, a stalkerare le aziende del mio territorio e a curare il mio profilo LinkedIn. Dopo diverse migliaia di tentativi riesco infine a vincere l’agognato colloquio! Mi sveglio, mi preparo, scelgo gli abiti con una cura maniacale che dovrà fingersi casuale, arrivo in orario (né troppo presto, né in ritardo) anche se in realtà avevo già perlustrato la zona il gior [....]
Matricole all'università

Il regalo che mi fece Kant

Matricole all’università Avevo vent’anni ed ero una ragazza ingenua e dotata di un’autostima piuttosto scricchiolante, nonostante facessi fatica ad ammetterlo. Come tutte le matricole dovetti scegliere il mio percorso di studi: quali sarebbero stati i corsi che avrebbero tracciato il mio profilo universitario? La facoltà da me scelta era stata quella di Filosofia, seguendo un sogno che affondava le radici [....]